SHARE

Cigno, brand italiano di bici d’eccellenza artigianale, presenta a Pitti Immagine Uomo 90 la nuova linea “Cigno Veloce”, realizzata per semplificare e rendere più stimolante gli spostamenti nel contesto metropolitano, disegnata per tutti gli urban dwellers che ogni giorno sfidano la giungla d’asfalto, frenetica e affollata.

Progettata per rendere unicacigno biciclette vintage l’esperienza del viaggio all’interno dello spazio urbano, Cigno Veloce è perfetta anche per divertirsi nel weekend in percorsi extraurbani.
Caratterizzata da un design minimal ed elegante, grazie all’uso di materiali di primissima qualità e all’assemblaggio eseguito rigorosamente a mano da artigiani italiani, abbinati a dettagli esclusivi, Cigno Veloce offre agli amanti delle due ruote un’esperienza senza eguali.

CIGNO: UNA BICICLETTA UNICA ED INIMITABILE

Fino ad oggi i prodotti di alta gamma nel settore del ciclismo erano dedicati alla corsa e alle competizioni e la collezione Cigno risponde così alle esigenze di un consumatore attento che ricerca prodotti originali e performanti che non seguano le mode ma le dettino e rimangano immortali nel tempo.

Semplici ed affascinanti nel loro stile retrò, seducenti nella forma ma funzionali nella sostanza sono la scelta ideale per chi desidera muoversi con stile e personalità in città, al mare o in campagna.

I modelli Cigno non sono semplici mezzi di trasporto ma veri e propri oggetti del desiderio perché l’alto grado di artigianalità impone all’azienda volumi di produzione limitati e tutti numerati.

cigno biciclette vintage

Il telaio, realizzato in acciaio temperato di alta qualità, è reso prezioso da una spessa cromatura eseguita interamente a mano e dalle saldature, nobilitate da congiunzioni in stile anni ’50. Gli accessori di ultima generazione applicati alla bicicletta Cigno, rigorosamente realizzati in alluminio, rimandano a quelli originali, contribuendo a mantenere le biciclette leggere e donando una guida agile e fluida.

Il cuoio e la pelle sono lavorati con sapienza artigianale: dalla pregiata sella in cuoio Brooks alle manopole in pelle di vitello che, grazie all’imbottitura interna, garantiscono una presa comoda e particolarmente piacevole.

cigno biciclette vintageIl lucchetto originale Cigno, posizionato sulla ruota posteriore, e l’elegante porta giornale cromato, elementi recuperati dai Fratelli Bernardi dai brevetti originali degli anni’50, impreziosiscono ulteriormente le biciclette. Le linee pulite e l’assenza di orpelli inutili fanno di Cigno una bicicletta dal design elegante, un perfetto mix future vintage, essenziale ed esclusivo, dal fascino ineguagliabile.

 

CIGNO, LA STORIA

Cigno nasce a Treviso, in Veneto, negli anni ’50 come azienda produttrice di lucchetti per biciclette. Nel 2006 l’azienda viene rilevata dai fratelli Bernardi che hanno in mente un obiettivo ambizioso di rilancio del Brand: riversare la propria esperienza pluriennale nel mondo delle due ruote per creare una bicicletta unica ed inimitabile.

Nasce così, nel 2007, la prima collezione di bici di alta gamma Cigno che si distingue, da subito, sul mercato per lo stile retrò interpretato in chiave contemporanea, per il processo di assemblaggio realizzato interamente a mano da artigiani italiani e per l’attenzione maniacale ai dettagli che ne fanno di ognuna un pezzo unico.

LA NUOVA COLLEZIONE CIGNO VELOCE

Cigno Veloce è disponibile in tre varianti colore – Black, White e Titanium – contraddistinte da un telaio in alluminio lucidato estremamente leggero, elastico, confortevole e saldato interamente a mano.

Le ruote a sei raggi in alluminio e magnesio, infine, donano alla nuova Cigno Veloce una linea pulita e decisa.

A donarle un tocco unico e inconfondibile, le nuove manopole e la nuova sella coordinate Brooks Cambium, recentemente introdotte sul mercato da Brooks e caratterizzate da una flessibilità unica e un design senza eguali sul mercato che Cigno ha da subito saputo catturare.